buccia d'arancia

La cellulite è un problema comunissimo di noi donne.

Il meccanismo attraverso cui si accumula la cellulite è un po’ complicato: i capillari diventano più permeabili, perdendo quindi più liquidi; una parte di essi viene drenata dal sistema linfatico, ma una parte tende ad accumularsi, portando alla formazione di edema. Questo gonfiore va ad interferire negativamente con la circolazione dei sistemi sanguineo e linfatico, rallentandoli e di conseguenza  aumentando l’edema locale, il tutto porta ad un circolo vizioso difficile da rompere.

La degenerazione della micro circolazione del tessuto adiposo porta all’alterazione delle sue più importanti funzioni metaboliche. Le cellule adipose aumentano di volume e si generano rotture e lacerazioni delle pareti di queste cellule. Con il passare del tempo la zona colpita incomincia a essere affetta da gonfiore, prurito e talvolta dolore se si comprime.

Per cercare di rompere questo circolo vizioso è importante intervenire sia con l’alimentazione che con attività fisica!

Molto importante è ridurre il sale e gli zuccheri che facilitano la ritenzione di liquidi. Evita quindi formaggi stagionati, salumi e cibi conservati. Fai attenzione anche ai dolci, la pasta, il riso e il pane. La tua dieta dev’essere leggermente iperproteica, quindi sì a carne pesce legumi. Non devi farti mai mancare verdure cotte e crude e devi cercare di bere mota acqua almeno 1,5 L al giorno per facilitare l’eliminazione delle scorie.

Ti propongo una dieta da 1300 Kcal che puoi seguire per 15giorni e che ti permetterà di perdere circa 2Kg. Ti permetterà di “sgonfiare le gambe”.

PRIMO GIORNO

Colazione: appena alzata un bicchiere di acqua oligominerale; una spremuta d’arancia, uno yogurt magro alla frutta, 30g di cereali integrali.

spuntino: una fetta di ananas fresca (200g)

pranzo: 150g di petto di pollo alla piastra insaporito con un trito di rosmarino, salvia, aglio e un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 40g di riso condito con un cucchiaino di burro, 200g di fagiolini cotti a vapore e conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva limone e prezzemolo.

spuntino: una pesca (200g) o altro frutto stagionale

cena: un uovo alla coque e 200g di piselli cotti al vapore e conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 60g di pane integrale, una fetta di anguria.

SECONDO GIORNO

Colazione: appena alzata un bicchiere di acqua oligominerale; una spremuta d’arancia, uno yogurt magro alla frutta, 30g di cereali integrali.

spuntino: un pompelmo

pranzo: 150g di nasello insaporito con prezzemolo e un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 40g di orzo condito con un cucchiaino di burro, 200g di zucchine tagliate a rondelle, cotte in padella e condite con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

spuntino: 4 albicocche (200g) o altro frutto stagionale

cena: 100g di ricotta e 200g di spinaci cotti al vapore e conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 60g di pane integrale, due fette di melone.

TERZO GIORNO

Colazione: appena alzata un bicchiere di acqua oligominerale; una spremuta d’arancia, uno yogurt magro alla frutta, 30g di cereali integrali.

spuntino: una banana (150-200g con la buccia)

pranzo: 150g di manzo in padella con una cipolla tagliata a fettine e un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 40g di cous cous condito con un cucchiaino di burro, insalata mista condita con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva e  basilico.

spuntino: una mela (200g) o altro frutto stagionale

cena: zuppa di pollo all’orientale e una fetta d’anguria.

QUARTO GIORNO

Colazione: appena alzata un bicchiere di acqua oligominerale; una spremuta d’arancia, uno yogurt magro alla frutta, 30g di cereali integrali.

spuntino: una fetta d’ananas (200g)

pranzo: 150g di ceci insaporiti con prezzemolo, limone e un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 40g di riso condito con un cucchiaino di burro, 200g di fagiolini al vapore conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

spuntino: 4 albicocche (200g) o altro frutto stagionale

cena: 150g di fiocchi di latte e 200g di piselli cotti al vapore e conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva, 60g di pane integrale, una fetta di anguria.

QUINTO GIORNO

Colazione: appena alzata un bicchiere di acqua oligominerale; una spremuta d’arancia, uno yogurt magro alla frutta, 30g di cereali integrali.

spuntino: un pompelmo

pranzo: 1o0g di salmone cotto al vapore insaporito con prezzemolo e limone,  40g di cous cous condito con un cucchiaino di burro, 200g di zucchine tagliate a rondelle, cotte in padella e conditi con un cucchiaino d’olio extravergine d’oliva.

spuntino: una mela (200g) o altro frutto stagionale

cena: un’insalatona con verdure a scelta e 100g di fagioli precotti condita con un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva, 60g di pane integrale, due fette di melone.